Punti e Regole del Poker: la guida al poker italiano

/ Punti e Regole del Poker: la guida al poker italiano
Punti e Regole del Poker: la guida al poker italiano

Conoscere i punti poker e le regole di uno dei più appassionanti skill game, come il poker italiano per l’appunto, è una tappa che un giocatore alle prime armi deve percorrere per maturare un’esperienza di gioco divertente che possa regalare tante belle soddisfazioni. Per questa ragione abbiamo deciso di creare una guida che sia in grado di fornire una guida con cui spiegare come si gioca a questo card game, descrivendo le principali regole e come la modalità di calcolo delle carte e dei punti poker da assegnare ai giocatori che giocano nel modo tradizionale e all’interno delle migliori piattaforme legali presenti sul web.

Poker italiano: le caratteristiche più rilevanti

Secondo le regole del poker italiano, si gioca con un numero di carte che varia a seconda del numero dei giocatori che prendono parte al tavolo di gioco. In genere, si gioca in quattro o al massimo in cinque, quasi mai in sei. Infatti, un volta stabilito il numero dei partecipanti, il numero delle carte viene calcolato nel modo seguente: dal numero 11 bisogna togliere il numero dei giocatori presenti.

Per esempio, se sono presenti cinque partecipanti, si procede con questo calcolo: 11-5= 6. Pertanto si giocherà utilizzando un mazzo di 36 carte, che vanno dall’asso al sei. Il numero ridotto delle carte di questa versione del poker, come vedremo in seguito, incide anche sulla modalità di assegnazione dei punti poker. Infatti, la principale particolarità del poker italiana consiste nel fatto di giocare con un numero ridotto di carte e di mettere nelle condizioni i giocatori di realizzare la combinazione del full (data da 3 carte del medesimo valore e le restanti due carte di uno stesso valore) in modo più facile delle altre versioni del poker in circolazione. Infatti, secondo le regole che ci consentono di stabilire i punti poker  della variante italiana, essendo più semplice realizzare un full house che un colore, il colore batte il full.

Ciò accade perché si gioca con meno carte del Poker all’Americana o del Texas Hold’em e per tale ragione diventa più semplice (perché le probabilità di riuscita vengono incrementate sensibilmente) chiudere una partita con un full house anziché con un colore. Durante lo svolgimento del gioco, è possibile cambiare fino a 4 carte. Prima di passare ai punti poker, adesso, scopriamo insieme quali sono le fasi che il gioco del poker all’italiana.

Le fasi del Poker all’Italiana

Le regole del poker nostrano  prevedono che vi sia un ante, cioè un invito rivolto al solo mazziere di versare una somma prima della distribuzione delle carte, anche se bisogna dire che è anche molto diffusa la versione in cui tutti i partecipanti effettuano un versamento prima di ricevere la loro mano.

Dopo tale fase, il mazziere si occupa di distribuire le cinque carte a ciascun partecipante al tavolo da gioco, una per volta, procedendo secondo in orario. Si può aprire il gioco soltanto se si possiede quantomeno una coppia di Jack. Se non ci sono giocatori che aprono il piatto, il mazzo passa al giocatore che viene dopo, procedendo sempre in senso orario. Ma in questo caso l’apertura è consentita se in mano ha almeno una coppia di donne.

Se anche in tale ipotesi, nessuno aprirà o potrà farlo, a partire dalla mano successiva si può aprire o con due Re o con due Assi, finché non sarà giocato un piatto. Dopo tale fase, si potrà tornare ad aprire se in mano si ha quantomeno una coppia di Jack. Superata la prima fase di puntata, coloro i quali risultano essere attivi al tavolo da gioco, hanno la possibilità di sostituire una oppure tutte e cinque le carte.

Dopo questa operazione, il giocatore che ha effettuato l’apertura del gioco può eseguire una puntata o passare la parola all’avversario che viene dopo di lui. Se almeno due giocatori restano nel piatto, nel momento in cui si conclude il secondo giro delle puntate, subentra la fase successiva, quella dello Showdown: si aggiudica la partita con il quale dispone della migliore combinazione che gli consente di totalizzare più punti poker degli avversari.

Poker italiano: i punti poker

Quando si gioca a poker all’italiana, come abbiamo accennato qualche rigo sopra, le possibilità di chiudere la partita con un full house sono nettamente superiori rispetto alle altre varianti del poker giocate in tutto il mondo, per via del numero ridotto delle carte. Ma adesso scopriamo insieme, seguendo un ordine crescente, la modalità di attribuzione dei punti poker quando si gioca con questa versione del poker:

  • Carta Alta. É formata dalla combinazione delle seguenti carte appartenenti a semi diversi, come nell’esempio: A, K, Q, J, 10, 8.
  • Coppia. Composta da due carte del medesimo valore, come nell’esempio: A, A, K, J, 10.
  • Doppia coppia. Composta due coppie di carte del medesimo valore: A, A, K, K, 10.
  • Tris. Combinazione che si realizza quando si mettono insieme 3 carte del medesimo valore: A, A, A, K, J.
  • Scala. Si ottiene con 5 carte messe in ordine crescente, appartenenti a semi differenti: A, K, Q, J, 10.
  • Full. É una combinazione caratterizzata dalla presenza di 3 carte del medesimo a cui si aggiunge una coppia di un altro valore: A, A, A, K, K.
  • Colore. Si realizza questa combinazione quando il giocatore ha in mano 5 carte del medesimo seme: A, K, Q, J, 8.
  • Poker. Si tratta di una delle combinazioni che consentono di ottenere maggiori punti poker ed è composta da quattro carte del medesimo, come nell’esempio: A, A, A, A, K.
  • Scala Reale. Si ottiene quando vengono messe insieme 5 carte del medesimo seme in ordine crescente: K, Q, J, 10, 9.
  • Scala Reale Massima. É la combinazione che consente di ottenere il punteggio più alto ed è composta da 5 carte dello stesso seme messe in ordine crescente, come nell’esempio: A, K, Q, J, 10.

Poker all’italiana: conclusioni

Nella presente guida abbiamo voluto fornire una panoramica sulle regole e la modalità di calcolo del punteggio quando si gioca al poker italiano. Ai giocatori alle prime armi, consigliamo di prendere visione delle regole prima di iniziare a giocare all’interno delle diverse piattaforme legali presenti sul web, in modo tale da comprendere lo svolgimento e la modalità di attribuzione dei punti poker. I concetti appresi possono trovare un riscontro pratico usufruendo della versione demo del poker italiano che si trova in diversi siti di operatori AAMS, grazie alla quale è possibile fare allenamento per tutto il tempo che si desidera utilizzando crediti virtuali.

© Copyright 2018. Designed by Ploomia.com
© Copyright 2018. Designed by Ploomia.com